Anziana “fa la guerra” a un 19enne che parcheggiava l’auto in uno spazio davanti a casa sua: denunciata – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

A Villacidro un 19enne si è ritrovato ad essere perseguitato da una vicina 79enne che voleva impedirgli di parcheggiare l’autoveicolo in certi confini immaginari davanti alla sua abitazione.

Per per farlo l’anziana ha usato sistemi molto molesti, dalle sedie ai secchi d’acqua posti a delimitare immaginari confini, ai sassi collocati sotto le gomme posteriori del mezzo del ragazzo, considerati “invasivo” dello spazio fino a quel momento sempre lasciato libero.

Sono poi arrivati i bigliettini minatori e gli improperi proclamati a gran voce. La macchina comunque non è mai stata danneggiata.

Fatto sta che il giovanotto non si è dato per vinto e ha registrato le performance della donna in audio e in video. Poi ha portato il tutto ai carabinieri per corroborare diverse proprie denunce querele. Ora la donna si trova ad essere denunciata per violenza privata continuativa.

Si tratterà di vedere piuttosto se per qualche normativa il tutto possa ridursi a un esercizio arbitrario delle proprie ragioni e se effettivamente sussista un diritto della signora ad escludere gli altri da quello spazio. Ma è molto improbabile che questa norma possa esistere.

L’articolo Anziana “fa la guerra” a un 19enne che parcheggiava l’auto in uno spazio davanti a casa sua: denunciata proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *