Alleanza libri e fiori, arte e bellezza con “FioriLetture” – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

NUORO. Cosa hanno in comune fiori e libri? Senza dubbio storie da raccontare e il desiderio di riaprire alla bellezza. Un racconto che ha come obiettivo quello di far incontrare due mondi apparentemente molto lontani ma il cui punto comune è innanzitutto comunicare arte e bellezza. Con questo intento nasce il progetto “FloriLetture”, una collaborazione tra Frores e la casa editrice Ilisso dove l’arte dell’apprezzato flower designer nuorese Giuseppe Flore incontra la cultura della storica casa editrice Ilisso. L’idea è semplice e ben strutturata: ad ogni libro della casa editrice Ilisso potrà essere abbinato un bouquet di fiori studiato in base al linguaggio cromatico della copertina del libro o al suo contenuto. «Dietro ogni mia composizione c’è la storia di qualcuno, così come accade dietro ogni libro – spiega Giuseppe Flore –. L’idea è nata grazie a una intuizione di Vanna Fois, co-fondatrice della casa editrice Ilisso, e profonda estimatrice della mia arte – racconta Flore –. Uscire dal proprio recinto e cercare la collaborazione con le altre realtà stimolanti e creative che ci sono nel nostro territorio è il primo vero passo per valorizzarlo: solo insieme si costruisce, mostrando che se l’intento che lega è lo stesso, non importa se gli ambiti sono apparentemente lontani». Una sinergia di intenti che trova il suo apice nella locuzione Coltivare Cultura e che vede nell’accostare ad ogni libro un bouquet di fiori, perché come ammette lo stesso flower designer Giuseppe Flore: anche i fiori parlano. «A me piace avvicinare persone che apparentemente operano in ambiti diversi dal mio, ma che lo fanno con coscienza – commenta Vanna Fois –. Un dettaglio che mira a trasformare le proprie azioni in meglio, creando una alleanza, in modo che possano trasferirvi delle suggestioni delle visioni – aggiunge la co- fondatrice della casa editrice –. Un suggerimento che si è tramutato in un connubio perfetto: libri e fiori che in un futuro non troppo lontano si trasformeranno in una collana – spiega ancora –. L’idea è molto articolata, in progress, infatti il fruitore può arrivare con un libro Ilisso che già ha in casa oppure acquistarne uno dall’angolo della lettura allestito nel punto vendita di Giuseppe al quale abbinare un bel bouquet di fiori ad hoc –. I libri scelti hanno un prezzo di copertina molto accessibile e i contenuti suggeriscono suggestioni alle quali Giuseppe può attingere per le sue creazioni – conclude –. Tutto questo per me ha un fine sociale, estetico, ma sopratutto culturale». E aggiunge: «L’augurio è che si leggano sempre più i libri».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

– Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *