Agente morto durante immersione grotta Cala Luna, sindacato polizia: “Paolo mancherai a tutti noi” – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Qualche ora fa, il tragico epilogo della vicenda del sub disperso dalla tarda mattinata di ieri all’interno di una grotta risorgiva a Cala Luna.

Il ritrovamento del corpo senza vita del poliziotto 48enne di Gavoi, Paolo Sedda, adagiato sul fondo della cavità marina, ha subito scatenato tante reazioni sui social, con tanti messaggi di cordoglio.

Tra questi non è mancato il pensiero di Equilibrio e Sicurezza – Il sindacato dei poliziotti, sul proprio profilo ufficiale.

Si legge in una nota ufficiale: “Ciao Paolo, mancherai a tutti noi.  Stavolta non ce l’ha fatta a riemergere Paolo Sedda, 48 anni, assistente capo coordinatore della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra Mobile di Nuoro, appassionato ed esperto di immersioni.

Ph: Equilibrio sicurezza -Il sindacato dei poliziotti

Nel pomeriggio di ieri si era immerso a Cala Luna, entrando nelle grotte dove, a un certo punto, è stato perso di vista dagli altri sub che erano in acqua con lui.

Le ricerche dei sommozzatori dei Vigili del fuoco si sono protratte fino a questo pomeriggio, quando i Vigili hanno trovato il suo corpo senza vita adagiato in fondo ad un cunicolo che scende fino a circa 15 metri di profondità più in basso del punto in cui è stato perso di vista ieri dai compagni di immersione.

Un collega attento e disponibile: lo ricorderemo e lo rimpiangeremo tutti”.

Ph: Equilibrio sicurezza -Il sindacato dei poliziotti

 

L’articolo Agente morto durante immersione grotta Cala Luna, sindacato polizia: “Paolo mancherai a tutti noi” proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *