A Nuoro la Tari ridotta a chi produce meno rifiuti – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

L’amministrazione comunale di Nuoro punta ad arrivare a far calare sensibilmente la parte del secco differenziato dei rifiuti zero in città. D’ora in poi ogni utente, domestico e non, pagherà in base a quanto e a che tipo di rifiuti produrrà, secondo il principio della tariffa puntuale.

Come riporta Ansa Sardegna, verranno distribuiti i nuovi mastelli che saranno dotati di un codice identificativo, attraverso il quale, la società “è-comune”, saprà quanto e che tipo di rifiuti il cittadino conferirà. E se sarà virtuoso, per lui la parte variabile della tassa sui rifiuti verrà abbattuta.

Il nuovo progetto del Comune di Nuoro è stato illustrato dal sindaco Andrea Soddu, dall’assessora all’Igiene urbana Valeria Romagna e dall’amministratore di “è-comune” Paolo Tuffu.

L’articolo A Nuoro la Tari ridotta a chi produce meno rifiuti proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *