A Montarbu arriva Groghi, la volpe selvatica amica degli operai di Forestas – Pescheria di via Tirso – Tortolì

  • di

Una delle foreste sarde più suggestive è sicuramente quella di Montarbu vasta quasi 3000 ettari di territorio e che si trova prevalentemente nel territorio di Seui e per una piccola parte a Ussassai.

Popolata da una ricca fauna selvatica, qui è possibile incontrare branchi di mufloni, cervi, daini, cinghiali, donnole, ghiri e martore. Inoltre si può ammirare il volo di rare specie di volatili, tra cui l’aquila reale.

Nell’ultimo periodo nei pressi della caserma Ula, ha fatto capolino un simpatico esemplare di cervo, ribattezzato Gravellu dai dipendenti del cantiere di Forestas di Montarbu. Un animale docile e socievole che ama intrattenersi anche con i visitatori.

Pochi giorni fa, un altro emozionante avvistamento: un bellissimo esemplare di volpe selvatica, che si è avvicinata tantissimo agli operai di Forestas. A darne notizia, il sindaco seuese Marcello Cannas in un post sui social: “Lo chiamano Groghi. Diffidente ma non troppo, veloce sempre all’erta. Complimenti al Personale dell’Agenzia Forestas di Montarbu perchè riuscire a far avvicinare un volpe nata selvatica non è cosa semplice. Ma a Montarbu succede”.

L’articolo A Montarbu arriva Groghi, la volpe selvatica amica degli operai di Forestas proviene da ogliastra.vistanet.it.

Guarda le Offerte della Pescheria di via Tirso – Tortolì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *