1 gennaio 2021: Sardegna zona rossa. Cosa si può fare ( e cosa no) oggi nell’Isola

  • di

Italia in zona rossa anche oggi, primo giorno del 2021. Cosa possiamo fare, quindi, e cosa no? Vediamolo insieme.

Fino al 3 gennaio è stato disposto il divieto di spostamento se non per «comprovate esigenze» ( quindi per motivi di lavoro, urgenze e salute). Inoltre, non è consentito lasciare la propria regione di residenza e stare fuori casa dalle 22 alle 5 del mattino. Poi scatterà il coprifuoco. Le eccezioni: sono consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non superiore a 5mila abitanti ma è vietato recarsi nel capoluogo di provincia.

Il rientro nella propria abitazione — quella dove si ha residenza o domicilio — è sempre permesso. Si può andare anche nelle seconde case, purché nella stessa regione.

Sono invece permesse le visite a parenti e amici ma soltanto in due ( i minori di 14 anni o persone disabili o non autosufficienti conviventi non sono conteggiati).

Chiusi negozi, bar e ristoranti. Ma si potrà prendere cibo da asporto entro le 22 o ordinare a domicilio.

Sì alla spesa: per gli spostamenti servirà la consueta autocertificazione.

Possibile fare passeggiate ( con la mascherina) e attività sportiva all’aperto.

Niente feste o assembramenti, sia in luoghi pubblici che privati.

 

 

L’articolo 1 gennaio 2021: Sardegna zona rossa. Cosa si può fare ( e cosa no) oggi nell’Isola proviene da ogliastra.vistanet.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *